Audi Sport Club Forum   AICS  

Torna indietro   Audi Sport Club Forum > Burocrazia e Legge > Sicurezza Stradale
Registrazione FAQ Lista utenti Calendario Cerca I messaggi di oggi Segna forums come letti

Rispondi
 
Strumenti discussione Modalità visualizzazione
Vecchio 14-12-2010, 23.02.45   #61
gianluca
Super Moderator
 
L'avatar di gianluca
 
Data registrazione: 25-12-2007
Messaggi: 12,928
Provincia: Brindisi
Auto: S2 Avant - 911 Cabrio
Ermanno, sulla questione aquaplaning avevo postato un pò di tempo fa un grafico che metteva il relazione il coefficiente di aderenza allo stato del battistrada ed allo spessore del velo idrico.
Era preso dal giannini ferrari, noto testo di strade ferrovie ed aeroporti che utilizzavo quando mi dilettavo ad insegnare ai futuri ingegneri questi argomenti.

Ora sono fuori sede..magari quando forno faccio una scansione e la ripropongo.


Riguardo la possibilità di redigere un pdf, si rischeirebbe di cadere nel semplicismo ovvero di essere tropo prolissi.

Considerq che io stesso sto scrivendo un libro sulla sicurezza stradale, che al momento è fermo a circa metà percorso e non so se mai vedrà la luce.
Capisci che fare una sorta di decalogo sarebbe ingeneroso nei confronti della disciplina, in qua to ogni argomento ne trascina altri a catena.

Ad esempio sarebbe interessante parlre della design consistency, ovvero della coerenza del tracciato stradale, ma siccome nonriguqrda il fattore umano, lo lascio in disparte.

Occhio anche voi ragazzi con gli off topic.
Facciamo che la discussione resti aderente al titolo.
Vero il discorso di cinture ed auto blu, oltre a quella della scarsità di fondi, però parliamo d'altro..



Citazione:
Originalmente inviato da Ermanno Visualizza messaggio
Ciao Cemaca, il quadretto che descrivi, richiama alla mente scene davvero poco piacevoli.. Tuttavia, puoi darmi torto se immagino che non in tutti i trasferimenti sia d’obbligo essere pronti a saltar fuori dalla vettura? Può essere che in qualche caso prevalga la “cattiva abitudine”?
Sono stato di base un po’ di tempo in Florida, ho notato che tutti i poliziotti indossano la cintura. Ho anche visto su un’auto della polizia una macchinosa cintura automatica: di quelle che traslano in avanti all’apertura delle portiere.(tipo auto giap per intenderci) Mi chiedo quindi se il problema non sia risolvibile in qualche modo. In fondo già rischiate troppo spesso la vita per la tutela di noi cittadini, almeno sarebbe auspicabile che non la rischiaste in un eventuale incidente stradale.


Blomma.. hai ragione, i pericoli e gli imprevisti sono diversi da quelli che si possono incontrare durante la guida “urbana”, ma non tutti sono imputabili ad eventi “esterni” alla nostra automobile ed alla nostra guida.
Ora torno a fare il “noioso” e mi spiego meglio: quando parlo di preparazione maggiore in fase di conseguimento patente, non solo intendo l’ imparare a guidare “avanti qualche secondo” con prudenza e rispetto delle normative, ma parlo di vere e proprie nozioni tecnico-pratiche.
Per esempio, possiamo considerare quanto sia difficile che la vettura del neo patentato sia soggetta all’acquaplaning(quello dinamico, il più comune in auto) in Piazza Vittorio Veneto a Torino; ma può facilmente esserlo alle medie di velocità autostradali. Sempre che il neo patentato abbia una vaga nozione su che cos’è l’acquaplaning, probabilmente non sa come prevenirlo.

Per TENTARE di farlo, vi è una formula banalissima, applicabile ad ogni vettura. Fatto il calcolo (una volta sola vale per sempre su quella vettura) a seconda dello stato dei pneumatici e del livello d’acqua approssimativo sul manto stradale, o del suo stato di manutenzione (possibilità di eventuali pozze d’acqua) si sa quale velocità ci può dare un buon margine di sicurezza.
Questo è solo un esempio, ma ce ne sarebbero altri..

Suppongo che il lavoro di Gianluca, fondi su calcoli e nozioni simili, considerando il suo interessante discorso sul come viene calcolato ed imposto il limite di velocità su di una data strada.

Pertanto, molte interessanti ed utili nozioni le possiamo apprendere da lui ed altra da tutti voi.
Mi chiedo se, in attesa che divenga materia di studio obbligatoria per chi consegue la patente, può essere realizzabile qualcosa come un pdf di nozioni, consigli ed opinioni, realizzato con il contributo di ognuno di noi, e pubblicabile sul forum.

Gianluca, non odiarmi.. immagino la mole di lavoro che questo progetto ti comporterebbe, ma se realizzabile(non conosco le regole del forum sotto quest'aspetto), pensi possa essere di qualche utilità?


---------- Post added at 23.02.42 ---------- Previous post was at 23.01.27 ----------

Perdonate i vari refusi da ipad..

---------- Post added at 23.02.45 ---------- Previous post was at 23.02.42 ----------

Perdonate i vari refusi da ipad..
__________________

[IMG][/IMG]








gianluca non è connesso   Rispondi citando
Vecchio 15-12-2010, 01.00.37   #62
Ermanno
 
L'avatar di Ermanno
 
Data registrazione: 10-09-2010
Messaggi: 57
Provincia: Torino
Auto: A6
Andrea, certamente che per auto blu intendo quelle ministeriali… i numeri che comunichi sono impressionanti.

Hai davvero ragione Brainlink! Gli scooters moderni, sono alla portata di guida di chiunque, e sono velocissimi! Troppo facile anche per l’utente impreparato, andar veloce senza cognizione di causa.
E qua torniamo punto e a capo: un minimo di preparazione tecnica ed inerente la sicurezza, in sede di conseguimento patente, è d’obbligo.

Personalmente so che quello che dici è realtà. Ho preso il patentino A a 16 anni, ora ne ho 47, non ho mai smesso di andar in moto ed ho imparato solo con l’esperienza poichè all'epoca l'esame consisteva solo in una prova scritta. Consapevole dei rischi del traffico, “deambulo” tutt’oggi con un vecchio ferruginoso Transalp, guidandolo come un pensionato.. ma godendomi stupendi giri fuoriporta senza stress.

Gianluca, personalmente riterrei il tuo testo interessante, poiché frutto di conoscenze più ampie che non quelle solamente inerenti all’automezzo ed alla sua condotta.
Per ciò che concerne il pdf, in effetti, per essere esaustivi, data la molteplicità dei fattori concatenati, si rischierebbe di scrivere davvero un libro.. forse due

Il grafico sarebbe interessante se hai il tempo di postarlo, da tempo cerco delle nozioni sulla riduzione del coefficiente d’attrito, prima dell’ intervenire all’acquaplaning vero e proprio. Nel contempo commento e riporto la formula che utilizzo io, sicuramente più approssimativa. Per utilizzarla bisogna convertire la velocità in nodi ed avere a disposizione un manometro con anche la scala in PSI ma è semplice.

Perchè si verifichi il fenomeno, l'asfalto deve essere coperto con almeno un paio di mm d'acqua o neve fondente. nel momento in cui il mezzo inizia ad accelerare i pneumatici spostano l'acqua che incontrano davanti e lateralmente a sè. All'aumentare della velocità, l'acqua inizia ad incunearsi invece sotto di essi.

Al raggiungimento di una determinata velocità , conosciuta come “velocità totale di acquaplaning”, (Vp) , la pressione idrodinamica,dell'acqua presente sul manto stradale, diventa eguale al peso del mezzo. Pertanto i pneumatici perdono totalmente il contatto con l’asfalto. L’insorgere dell’acquaplaning dinamico, oltre che della velocità, è funzione della pressione di gonfiaggio dei pneumatici.

Il valore della Vp (espressa in nodi) si trova fra 7 e 9 volte la radice quadrata del valore di gonfiaggio dei pneumatici espresso in libbre per pollice quadrato (PSI).

Ciò è valido ovviamente solo quando lo spessore dell’acqua che copre l’asfalto è uguale o maggiore dei solchi del battistrada. Se lo spessore è minore la Vp aumenta.
Ciò significa che i pneumatici consumati, o comunque con i solchi poco profondi, sono più soggetti all’acquaplaning dinamico: concetto banale ma troppo spesso poco considerato.

---------- Post added at 01.00.37 ---------- Previous post was at 00.23.56 ----------

Gianluca, rileggendo bene ora ciò che mi dici, forse anche queste nozioni sono O.T.
Ermanno non è connesso   Rispondi citando
Vecchio 15-12-2010, 14.22.40   #63
cemaca
 
L'avatar di cemaca
 
Data registrazione: 06-12-2008
Messaggi: 767
Provincia: Macerata
Auto: A4 B5 2.8 quattro
Salve, a tutti....si fa per dire, perchè nonostante Gianluca avesse pubblicizzato questo argomento anche in area soci, non ho potuto fare a meno, che interessati a questo post siamo solo in 11, un pò pochini per un argomento così inmportante.
A questu punto non so quanti leggerebbero un eventuale articolo in pdf redatto da Gianluca, sicuramente noi 11 si, ma gli altri? Per come la penso io chi si interessa, ha un bisogno relativo del pdf, perchè quando ho necessità di trovare info, comunque le vado a cercare, certo sapere prima che sono disponibili qui, rende più semplice la ricerca.
In merito alle auto blu ministeriali, con il costo per acquisto e manutenzione di una di queste ne comprerebbero almeno due per le forze di polizia, poi si potrebbero utilizzare quelle confiscate, alle varie mafie e a chi viene sorpreso alla guida in stato di ebrezza, almeno quelle più recenti.
Io continuo a seguirvi con interesse.
Grazie
__________________
Enrico Audi A4 B5 2.8 quattro del 2000 tipo motore APR, assetto eibach-bilstein - 30mm, filtro aria bmc a pannello, interni in pelle
Ducati ST 2 grigio met.
cemaca non è connesso   Rispondi citando
Vecchio 15-12-2010, 14.26.10   #64
Brainlink
 
L'avatar di Brainlink
 
Data registrazione: 23-11-2010
Messaggi: 171
Provincia: Cremona
Auto: Audi A6 Quattro 4.2 V8 4B
Citazione:
Originalmente inviato da andrea85 Visualizza messaggio
brailink affermazione notevolmente CONTRO il C.d.S. poiche se si chiama corsia di EMERGENZA ci sarà un motivo e comunque è vietata sia per le auto che per le moto a patto che a meno di 500 metri ci sia l'uscita che devi prendere.
per il resto ti do ragione anche se a volte si trovano VERI incoscienti con le MOTO..ovvio che pero non si puo avere tutto
Oddio, sò benissimo che è contro il c.d.s.

Andrea chiedo solo un pò di elasticità, non hai idea di quante volte ho percorso la corsia d'emergenza con i Carabinieri/Polizia davanti o dietro e nessuno ha mai detto nulla, senza contare che in estate all'interno della corsia incriminata, nelle ore di punta c'è un nugulo di centauri da far paura. Questo è tollerato dalle forze dell'ordine ma è anche vero che se ti succede qualcosa all'interno della corsia d'emergenza.... sono tutti volatili tuoi, l'importante è saperlo.
__________________
Audi A6/S6 4.2 V8 e la mia piccolina Kawa 636 pronto pista, i miei gioielli.

Ultima modifica di Brainlink : 15-12-2010 alle ore 14.39.02.
Brainlink non è connesso   Rispondi citando
Vecchio 15-12-2010, 14.32.48   #65
kex
 
L'avatar di kex
 
Data registrazione: 24-10-2009
Messaggi: 1,572
Provincia: Cosenza
Auto: A4 Avant Sline B7 Mtronic
Citazione:
Originalmente inviato da Brainlink Visualizza messaggio
Oddio, sò benissimo che è contro il c.d.s.

Andrea chiedo solo un pò di elasticità, non hai idea di quante volte ho percorso la corsia d'emergenza con i Caramba/Pula davanti o dietro e nessuno ha mai detto nulla, senza contare che in estate all'interno della corsia incriminata, nelle ore di punta c'è un nugulo di centauri da far paura. Questo è tollerato dalle forze dell'ordine ma è anche vero che se ti succede qualcosa all'interno della corsia d'emergenza.... sono tutti volatili tuoi, l'importante è saperlo.
Non credo sia un buon presupposto definire "dato che lo fanno gli altri in fondo non è poi tanto reato"...
Carabinieri/Polizia davanti o dietro, tranne se non stavano correndo a fare qualche altra cosa, sono proprio gli esempi che creano poi questo tipo di "incomprensioni" e quindi da censurare.
kex non è connesso   Rispondi citando
Vecchio 15-12-2010, 14.55.54   #66
Brainlink
 
L'avatar di Brainlink
 
Data registrazione: 23-11-2010
Messaggi: 171
Provincia: Cremona
Auto: Audi A6 Quattro 4.2 V8 4B
Citazione:
Originalmente inviato da kex Visualizza messaggio
Non credo sia un buon presupposto definire "dato che lo fanno gli altri in fondo non è poi tanto reato"...
Carabinieri/Polizia davanti o dietro, tranne se non stavano correndo a fare qualche altra cosa, sono proprio gli esempi che creano poi questo tipo di "incomprensioni" e quindi da censurare.
Il contesto è molto importante, non giustifico ne tantomeno incito sia chiaro l'utilizzo della corsia d'emergenza, (ho idea di essermi ficcato in un "cul de sac") chi non abita o lavora a Milano e quindi non conosce le famigerate tangenziali, non può certo essere d'accordo con mè e questo è saggio e giusto, ti posso assicurare però che fare a zig zag tra le auto ferme in coda è di gran lunga più pericoloso che sflilare LENTAMENTE lungo la corsia d'emergenza. Sarebbe come chiedere ad una 2 ruote su una strada provinciale bloccata, di non superare a sinistra le auto in coda passando sulla striscia continua esattamente nel mezzo delle due corsie e di farsi la coda..... verrebbe meno l'utilità di avere una moto per scansare il traffico. In questo il fattore umano incide parecchio, alcune di queste tematiche che stiamo affrontando, penso siano molto importanti per comprendere meglio la dinamica del traffico che ci circonda.
__________________
Audi A6/S6 4.2 V8 e la mia piccolina Kawa 636 pronto pista, i miei gioielli.
Brainlink non è connesso   Rispondi citando
Vecchio 15-12-2010, 18.45.24   #67
veneto rs2
Presidente AudiSportClub
 
L'avatar di veneto rs2
 
Data registrazione: 06-04-2007
Messaggi: 3,976
Provincia: Vicenza
Auto: Audi Porsche RS2
Signori e Signore....

Stasera proprio non riesco ma domani partecipo anch'io a questa discussione interessantissima con persone che già conosco e stimo e con persone che non conosco fisicamente ma che già mi sento di stimare.

Che questa discussione venga letta e/o partecipata da dieci o cento soci/utenti non mi importa....... quando pensavo al forum del nostro Club sognavo discussioni come questa con persone come queste, come presidente sono molto contento.

Stefano

P.S.
Alcuni interventi mi hanno fatto pensare ad un paio di nuovi filoni di discussione per il nostro esperto Gianluca.......
__________________

le gomme devono essere piu' che ottime, il motore pronto, lo sguardo attento e il passeggero...... A CASA!!!
copyright by DavideUD
Understeer = you hit the wall with the front of the car
Oversteer = you hit the wall with the rear of the car.
Horsepower = how fast you hit the wall
Torque = how far you take the wall with you

Ultima modifica di veneto rs2 : 15-12-2010 alle ore 18.47.59.
veneto rs2 non è connesso   Rispondi citando
Vecchio 15-12-2010, 19.59.25   #68
gianluca
Super Moderator
 
L'avatar di gianluca
 
Data registrazione: 25-12-2007
Messaggi: 12,928
Provincia: Brindisi
Auto: S2 Avant - 911 Cabrio
Citazione:
Originalmente inviato da veneto rs2 Visualizza messaggio

P.S.
Alcuni interventi mi hanno fatto pensare ad un paio di nuovi filoni di discussione per il nostro esperto Gianluca.......

Yuppyyyyyyy.....

Considerando che ermanno ne sa molto, posso dire che aver compagno a duol scema la pena.

Ermanno che bello leggere "neve fondente".

Molti avrebbero detto neve che si scioglie, ma tu dimostrq molta competenza e precisione!

Appena torno a casa ti allego il grafico, tanto semplice quanto immediato nella sua interpretazione.

Brain..dicamo che l'utilizzo della corsia di emergenza per scopi diversi è censurabile anche sotto il profilo etico.
Nel caso di motociclisti, tuttqvia, questa ultima considerazione, di tipo morale, va in secondo piano, atteso che nessuna motociletta si troverà mai a bloccare una corsia di emergenza, a differenza di quanto può avvenire con imezzi a quattro ruote.

Sia chiaro, non lo voglio giustificare, ma probabilmente, alla luce del comportamento dei motociclisti in caso di traffico (zig zag tra le varie corsie), la siatuazione potenzialmente meno rischiosa è proprio quella del passaggio in corsia di emergenza.
Meglio sarebbe creare una minicorsia deputata al solo traffico a due ruote, sui tratti a grande flusso di centauri, ma non è contemplata dal codice e, comunque, difficlmente realizzabile ed utilizzabile per questi scopi.

Comunque, in assoluto, lasciamo la corsia di emergenza a chi ne ha bisogno e ricordiamo che il passaggio tra i veicoli, pur se largamente diffuso, comunque comporta dei grossi rischi.
__________________

[IMG][/IMG]








gianluca non è connesso   Rispondi citando
Vecchio 16-12-2010, 00.50.12   #69
andrea85
 
Data registrazione: 20-05-2009
Messaggi: 696
Provincia: Frosinone
Auto: audi A3 sportback 2.0
Invia un messaggio via MSN a andrea85 Manda un messaggio tramite Skype™ a andrea85
Citazione:
Originalmente inviato da Brainlink Visualizza messaggio
Oddio, sò benissimo che è contro il c.d.s.

Andrea chiedo solo un pò di elasticità, non hai idea di quante volte ho percorso la corsia d'emergenza con i Carabinieri/Polizia davanti o dietro e nessuno ha mai detto nulla, senza contare che in estate all'interno della corsia incriminata, nelle ore di punta c'è un nugulo di centauri da far paura. Questo è tollerato dalle forze dell'ordine ma è anche vero che se ti succede qualcosa all'interno della corsia d'emergenza.... sono tutti volatili tuoi, l'importante è saperlo.
brailink..polizia e carabienieri senza emergenza non dovrebbero passare nemeno loro e dovremmo dare l'esempio, ma purtroppo a fine giornata abbiamo dei resoconti che non possiamo "scrivere" 3 ore perse per traffico e comunque davanti potrebbe esserci una situazione che si POTREBBE sciogliere con l'intevento.se nessuno dice nulla significa che è tollerato e che comunque si sceglie di non fare nulla a volte per non provocare ulteriori intasamenti.
concordo con il discorso meglio una guida LENTA e lineare sull'emergenza che un zig zag disperato tra le auto.
brailink..conosco un traffico peggiore che quello di milano...ovvero quello di roma centro e G.R.A. che con i ciclomotori/motocicli non è affatto facile..emergenza o meno
il mio intervendo sul C.d.S. onestamente era mirato sul fatto che il forum tiene MOLTO alla legalità e scrivere quello era andare contro il codice
gianluca onestamente se pubblicheresti il libro sarei molto interessato a leggerlo per la stima che ho e l'interesse per l'argomento, come attendo l'allegato
__________________
audi A3 sportback 2.0 tdi 140cv ambition 07/05 una sola parola SPETTACOLARE...
andrea85 non è connesso   Rispondi citando
Vecchio 16-12-2010, 09.21.34   #70
Guido1944
 
L'avatar di Guido1944
 
Data registrazione: 23-05-2010
Messaggi: 886
Provincia: Genova
Auto: A3 Sportback 140 CV
Interessantissima discussione che dovrebbe essere letta, ponderata e soprattutto messa in pratica da TUTTI..! Considero l'esempio in famiglia cosa fondamentale...Guido (non solo di nome) da ben oltre 40 anni e le cinture le mettevamo da quando installate di serie nelle auto..Ho (quasi) sempre seguito le norme del CDs e da oltre 20 anni non prendo multe di nessun tipo..
Ho due figli che fortunatamente sembra abbiano preso esempio e le cinture ormai le mettono per abitudine..Anche loro hanno 26 punti sulla patente e impianto viva voce per il cellulare per evitare distrazioni..e..last but not least, SALE IN ZUCCA..
Ho amici noncuranti di molte regole del CDs e del buon senso comune, e noto che i figli sembrano loro cloni...
Ancora complimenti all'autore di questa discussione ed a tutti i partecipanti.
__________________
Audi A3 Sportback 2.0 TDI 140 CV - Febb 2006 colore Grigio Delfino
Mancorrenti cromati - sedili riscaldabili - Bluetooth Audi - Bracciolo Ant/Post Sensori parcheggio post.
Honda Forza EX
Guido1944 non è connesso   Rispondi citando
Rispondi


Utenti attualmente attivi che stanno leggendo questa discussione: 1 (0 utenti e 1 visitatori)
 
Strumenti discussione
Modalità visualizzazione

Regole di scrittura
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al forum

Sponsors
Gold
Carrozzeria Riva
 
Pit Stop
Google Ads

Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 05.58.30.


Powered by vBulletin versione 3.8.5
Copyright ©2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.