Audi Sport Club Forum   AICS  

Torna indietro   Audi Sport Club Forum > Modelli > A2
Registrazione FAQ Lista utenti Calendario Cerca I messaggi di oggi Segna forums come letti

Rispondi
 
Strumenti discussione Modalità visualizzazione
Vecchio 01-06-2018, 12.59.49   #81
dalcro
Moderator
 
Data registrazione: 05-05-2013
Messaggi: 5,640
Provincia: Pisa
Auto: Audi TT Mk1
Che dire...
Capisco cosa hai fatto e non ho parole!!
Complimenti

ciao
__________________
dalcro Audi TT mk1

Cercatrova!
dalcro non è connesso   Rispondi citando
Vecchio 02-06-2018, 00.57.42   #82
Caino67
Moderator
 
L'avatar di Caino67
 
Data registrazione: 17-03-2011
Messaggi: 6,472
Provincia: Pistoia
Auto: A4 b6 avant 1.9 tdi 130 cv
Bellissima. Bravo Marco!
__________________
A4 Avant B6 1.9 TDI 130 cavalli sotto il cofano, 4 gatti sopra.
Caino67 non è connesso   Rispondi citando
Vecchio 04-06-2018, 09.35.07   #83
Gorevolution
Direttivo
 
L'avatar di Gorevolution
 
Data registrazione: 27-01-2010
Messaggi: 13,374
Provincia: Bologna
Auto: Audi A4 B5 1.9 TDI quattro
non sono solito prodigarmi in complimenti, ma questa volta devo fare una eccezione. risultato eccellente! su un modello che adoro! bravissimo
__________________
A4 B5 1.9 TDI 110 CV quattro 190mila km AFN
venduta: A4 B5 1.8T 150 CV quattro Avant GPL (motore AEB) '99 344mila km
http://www.audisportclub.com/forum/image.php?type=sigpic&userid=5051&dateline=1268248  333
Gorevolution non è connesso   Rispondi citando
Vecchio 04-06-2018, 10.16.48   #84
gtidesign
 
Data registrazione: 26-07-2009
Messaggi: 330
Provincia: Trieste
Auto: A3 2.0 TDI S-line
Citazione:
Originalmente inviato da Gorevolution Visualizza messaggio
non sono solito prodigarmi in complimenti, ma questa volta devo fare una eccezione. risultato eccellente! su un modello che adoro! bravissimo
Grazie! Anche io adoro questa macchinetta, purtroppo in pochi ne hanno capito l’esclusivit* ed il valore tecnologico, nonché la qualit*.
Ed esemplari ben tenuti, purtroppo, in Italia ce ne sono molto pochi.

Allego un link di un interessante articolo:

https://it.motor1.com/news/237817/au...retrospettiva/
__________________
A3 2.0 TDI
gtidesign non è connesso   Rispondi citando
Vecchio 04-06-2018, 10.39.34   #85
dalcro
Moderator
 
Data registrazione: 05-05-2013
Messaggi: 5,640
Provincia: Pisa
Auto: Audi TT Mk1
Ciao Marco,
articolo interessante ma, purtroppo, spesso gli Stilisti e gli Ingegneri fanno cose per se e non per il pubblico.
Relativamente ai materiali non parlo della A2 che non ho provato approfonditamente ma le A4 e la TT coeve non sono così impeccabili (soft touch che macchia i pantaloni, comandi retrovisori che si sgretolano da soli, switch e interruttori che perdono la parte nera e divantano macchie luminose informi nella notte).

A proposito di questa famigerata Qualit*, come vengono via le borchie di quei cerchi tipo RS? lo chiedo perchè ho collezionato cerchi e borchie originali, cerchi e borchie replica uguali agli originali, borchie replica senza lo snap ring ma toglierli è sempre una cosa da cavafascioni o piede di porco per cui volevo sapere dei tuoi...

ciao
__________________
dalcro Audi TT mk1

Cercatrova!
dalcro non è connesso   Rispondi citando
Vecchio 04-06-2018, 13.59.04   #86
gtidesign
 
Data registrazione: 26-07-2009
Messaggi: 330
Provincia: Trieste
Auto: A3 2.0 TDI S-line
Citazione:
Originalmente inviato da dalcro Visualizza messaggio
Ciao Marco,
articolo interessante ma, purtroppo, spesso gli Stilisti e gli Ingegneri fanno cose per se e non per il pubblico.
Relativamente ai materiali non parlo della A2 che non ho provato approfonditamente ma le A4 e la TT coeve non sono così impeccabili (soft touch che macchia i pantaloni, comandi retrovisori che si sgretolano da soli, switch e interruttori che perdono la parte nera e divantano macchie luminose informi nella notte).

A proposito di questa famigerata Qualit*, come vengono via le borchie di quei cerchi tipo RS? lo chiedo perchè ho collezionato cerchi e borchie originali, cerchi e borchie replica uguali agli originali, borchie replica senza lo snap ring ma toglierli è sempre una cosa da cavafascioni o piede di porco per cui volevo sapere dei tuoi...

ciao
Per quanto riguarda l'estetica, mi rendo conto che quest'auto o piace moltissimo, o fa proprio schifo. Io personalmente la trovo molto bella ed esclusiva.

Per quanto riguarda la qualit*, il confronto va fatto con le concorrenti dell'epoca. Non la trovo affatto male, il soft touch ha i medesimi difetti delle altre sorelle dell'epoca, e anche gli interruttori tendono a perdere un po' di colore. Era la prima versione di vernice morbida e gradevole al tatto, e non era certo la migliore. C'è da dire che moltissimo dipende dal ph del sudore dell'utilizzatore, io evidentemente sono fortunato e le mie mani non rovinano affatto quei materiali.
Esistono comunque, come ricambio Audi, le bombolette di vernice soft touch in tutte le varianti di colore degli interni che consentono di ripristinare rivestimenti graffiati.
Ripeto però che il confronto va fatto col le concorrenti dell'epoca: imparagonabile a Punto, Corsa, Fiesta, Yaris ed anche Mercedes Classe A costruite con plastiche rigide e assemblaggi molto approssimativi. Per non parlare delle cugine Polo 9N e Skoda Fabia. Una Classe A del 2000 messa ora accanto a una A2 sembra uno rottame.
Lo testimoniano anche i prezzi che hanno gli esemplari tenuti bene di A2. Prezzi nettamente superiori a qualunque concorrente della stessa et*.
È un'auto concepita 20anni fa, ma ti assicuro che la A2 non perde il confronto nemmeno adesso nel 2018 paragonata a veicoli odierni e molto spesso di classe anche superiore.
Se osservi bene le foto che ho allegato, credo si riesca a percepire anche con la vista la qualit* degli assemblaggi e dei materiali. Certo, della mia me ne sono preso particolarmente cura e comunque era stata tenuta bene anche dal precedente proprietario.
Per non parlare del 1.4 TDI PDE, motore realmente indistruttibile, discendente diretto del famoso mulo 1.9 TDI PDE 130cv da cui deriva, privato di un cilindro.

Riguardo le borchie dei cerchi: sono cerchi e borchie originali, vengono via con un pò di forza, è vero, ma io le levo semplicemente facendo leva con un cacciavite piatto. Nulla di tragico.
__________________
A3 2.0 TDI

Ultima modifica di gtidesign : 04-06-2018 alle ore 14.03.01.
gtidesign non è connesso   Rispondi citando
Vecchio 04-06-2018, 14.50.30   #87
dalcro
Moderator
 
Data registrazione: 05-05-2013
Messaggi: 5,640
Provincia: Pisa
Auto: Audi TT Mk1
oops: anche gli sportellini mai usati a fianco dei sedili posteriori si sono rotti da soli. Il fatto è che per cambiarli bisogna sventrare tutto e la molla conferisce allo sportello la posizione "normalmente aperto" per cui o ripari o li tieni aperti.

Sar* che la TT è fatta in Ungheria e quelle erano le prime forniture....

Il fatto che si possano riparare pagando e spendendo tempo non è un plus ma una cosa dovuta.

I miei riferimenti erano Honda e Toyota, Mitsubishi, Subaru ecc. e di interruttori sverniciati non ne ho mai visti.

E' un problema di chi è all'avanguardia nella tecnica e fa sperimentare ai clienti soluzioni ancora non mature. Personalmente sto con la NASA che sulla Luna manda ora si e no Windows XP su Pentium 5 perchè i sistemi successivi sono poco maturi.

Essere all'avanguardia vuol dire essere copiati (Common rail Fiat, FAP Francese poi adottati obtorto collo in Germania). Ora stanno adottanto in tanti il "4 wheel steering" che ho visto all'inizio sulla 3000 GT di mio figlio.
La trazione quattro che era valida, pur in altre varianti, è stata adottata da tutti.
Se la pompa tandem, gli iniettori pompa o il cofano chiuso con i pomelli anzichè con la serratura, non li ha adottati nessuno o quasi un motivo ci sar*.

Le borchie dovrebbero essere tirate con un gancetto a corredo infilato nei forellini perchè il cacciavite anche fasciato col nastro da carroziere fa saltare la vernice sullo spigolo...

ciao
__________________
dalcro Audi TT mk1

Cercatrova!
dalcro non è connesso   Rispondi citando
Vecchio 04-06-2018, 15.37.29   #88
gtidesign
 
Data registrazione: 26-07-2009
Messaggi: 330
Provincia: Trieste
Auto: A3 2.0 TDI S-line
Proverò a ribattere sui punti su cui ti soffermi:
- i giapponesi che hai citato nemmeno non hanno mai avuto il soft touch sulle loro plastiche, per forza che i loro interruttori non si scolorivano! (Per la precisione nemmeno le A2 primissima serie non si scolorivano perché avevano gli interruttori in plastica dura. Sulle versioni dal 2001 in poi hanno adottato il soft touch)
- le plastiche morbide al tatto sono state adottate da tutti i costruttori, e ora sono affidabili e più resistenti, qualcuno doveva pur iniziare. Chi non fa non sbaglia.
- il sistema iniettore pompa è stato abbandonato poiché era detenuto solo dal gruppo vw ed era ciò che di meglio poteva offrire un sistema di iniezione, con pressioni più elevate del sistema Common rail. Una volta entrate in vigore le normative euro5 però, per il gruppo vw era troppo costoso sviluppare ulteriormente la loro tecnologia, preferendo rivolgersi al sistema common rail che utilizzavano tutti, seppur meno efficiente, ma gi* pronto e più economico.
Il common rail è stato si inventato da Fiat, ma la stessa Fiat l’ha subito abbandonato e svenduto alla Bosch che l’ha sviluppato per Mercedes inizialmente e che Fiat ha poi acquistato per montarlo sulle Alfa 156 jtd, prima auto italiana a montare il common rail.
- il cofano “sigillato” della A2 era nient’altro che l’espressione del concetto su cui è nata quell’auto, cioè la massima affidabilit* ed economia d’esercizio. Tanto che per la A2 era stato sviluppato un olio particolare 506.01 che consentiva il cambio olio ogni 50.000km. Infatti la A2 deteneva il record di auto col minore numero di guasti, seguita dalla Yaris. Certe soluzioni sono state poi abbandonate perché non capite dalla gente, ed è stato poi adottato lo stesso olio delle altre. Quell’auto era semplicemente troppo avanti per essere capita. Non era una semplice auto utilitaria, era la massima espressione di un concetto, con un relativo elevato prezzo che in pochi volevano/potevano ed erano pronti a sborsare, soprattutto per qualcosa che non si vede.

Tutte le auto VW e Audi a quell’epoca erano ai vertici per qualit*, affidabilit* e innovazione, questo non si può negare, in quegli anni esistevano auto come le Golf 4, le A4 B6. Si certo, i giapponesi hanno sempre costruito auto affidabili, ma anche molto fredde al tatto. Ho guidato Subaru, Honda, Toyota...noie particolari non ne davano, ma non erano pregiate e innovative come quelle sopra citate, non avevano un’anima.
__________________
A3 2.0 TDI
gtidesign non è connesso   Rispondi citando
Vecchio 04-06-2018, 15.48.54   #89
dalcro
Moderator
 
Data registrazione: 05-05-2013
Messaggi: 5,640
Provincia: Pisa
Auto: Audi TT Mk1
Tutto vero, i giap non hanno anima ma hanno meno guasti (stesse argomentazioni valgono per le moto).
È inesatta la storia del common rail che mi pare per contratto è stato montato prima sulle auto dell'inventore (costruttore di auto che l'ha ceduto a un buon componentista che poi l'ha venduto a tutti i tedeschi che lo volevano perché le pompe iniettori e le pompe tradizionali erano inadeguate per i nuovi requisiti legislativi).
Oops.. le pompe iniettore sono sui motori Lombardini.

Siamo ot, ciao
__________________
dalcro Audi TT mk1

Cercatrova!
dalcro non è connesso   Rispondi citando
Rispondi


Utenti attualmente attivi che stanno leggendo questa discussione: 1 (0 utenti e 1 visitatori)
 
Strumenti discussione
Modalità visualizzazione

Regole di scrittura
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al forum

Sponsors
Gold
Carrozzeria Riva
 
Pit Stop
Google Ads

Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 18.46.55.


Powered by vBulletin versione 3.8.5
Copyright ©2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.